Cerca

Mercoledì 17 Gennaio 2018 | 12:07

Violentarono studentessa, due fermati a Lecce

Il fatto accadde il 16 gennaio. Arrestato Francesco Piccolo, 28 anni di Galatina, fermato Giuseppe Zilli, 24, originario di Galatina e residente a Sassari. Un terzo ricercato
LECCE - Un giovane è stato arrestato a Lecce ed un altro è stato fermato dalla polizia con l'accusa di avere violentato una studentessa universitaria brindisina. Il fatto è avvenuto la sera del 16 gennaio scorso a Lecce. L'arrestato è Francesco Piccolo, di 28 anni di Galatina, e il fermato Giuseppe Zilli, di 24, originario di Galatina e residente a Sassari, mentre una terza persona, che avrebbe partecipato alla violenza, è ricercata. L'arresto è stato disposto dal gip del Tribunale di Lecce Enzo Taurino, su richiesta del pm Paolo Guglielmi. Secondo l'accusa, i tre avrebbero fermato la ragazza per strada riuscendo poi con l'inganno a farla salire sulla loro autovettura per poi violentarla. Dopo la denuncia della studentessa, la polizia ritiene di avere raccolto indizi sufficienti per accusare i due dei presunti aggressori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400