Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 15:43

Itinerante la Nona Conferenza delle agenzie ambientali italiane

In programma a Matera e a Brindisi mercoledì e giovedì della prossima settimana, 2 e 3 marzo. Promossa dall'Apat e dalle Arpa di Basilicata e Puglia
ROMA - Educazione ambientale, energia e ambiente, turismo sostenibile, aree protette, gestione e organizzazione: questi i temi della nona conferenza delle agenzie ambientali in programma a Matera e a Brindisi mercoledì e giovedì della prossima settimana, 2 e 3 marzo. Si tratta del consueto appuntamento promosso dal Sistema di agenzie per la protezione dell'ambiente del nostro Paese, che si caratterizza quest'anno per una più marcata apertura al pubblico e per l'aspetto itinerante: l'evento infatti si svolgerà nell'arco di cinque giorni, partendo da Matera e terminando a Brindisi.

Promossa dall'Apat, l'agenzia per la protezione dell'ambiente e per i servizi tecnici, e dalle Agenzie Regionali per la Protezione dell'Ambiente della Basilicata e della Puglia, la Nona Conferenza sarà aperta ufficialmente a Matera dal governatore della Basilicata Filippo Bubbico mercoledì prossimo.
L'inaugurazione sarà presieduta dal Direttore Generale dell'APAT Giorgio Cesari.

Il giorno successivo l'evento proseguirà a Brindisi, in concomitanza con «Mediterre», la Fiera dei Parchi e del Mediterraneo, manifestazione che fornisce l'occasione per una reciproca e proficua combinazione di interessi sulle tematiche ambientali.
Il 3 marzo, presso la Sala convegni della Casa del Turista sul lungomare di Brindisi, si terrà la conferenza stampa di apertura presieduta dal Direttore Generale APAT Giorgio Cesari, dal Direttore Generale ARPA Basilicata Pasquale Ferrara e dal Direttore Generale ARPA Puglia Alfredo Rampino, nella quale saranno illustrati i temi oggetto della Nona Conferenza.

Molte le attività collaterali previste, tra cui a Matera una prima esperienza formativa di laboratori interattivi per la realizzazione di strumenti di comunicazione multimediale per l'educazione ambientale, rivolti agli studenti delle scuole superiori, nonchè la presentazione, da parte di un geologo francese, di alcuni volumi a fumetti dedicati ai più piccoli, che raccolgono la storia del nostro Pianeta attraverso la vicenda degli ominidi superstiti del pianeta Yall.

A Brindisi poi si svolgerà una dimostrazione della Guardia di Finanza e avrà luogo, nel corso di una conferenza stampa prevista per il 4 marzo, la presentazione della Scuola EMAS in Puglia.

La cerimonia di chiusura di Mediterre e della Nona Conferenza vedrà la mattina del 6 marzo gli interventi dell'Assessore all'Ambiente della Regione Puglia Michele Saccomanno, del Presidente di Federparchi Matteo Fusilli e dell'on. Altero Matteoli, ministro dell'Ambiente che concluderà ufficialmente i lavori dell'intero evento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione