Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 11:05

Conclusa la 1ª conferenza sull'emigrazione

L'ultima giornata dei lavori si è svolta nel castello di Sannicandro di Bari. Aggiornamento ai 200 delegati dei pugliesi residentei all'estero sulle occasioni di finanziamento da parte della Regione Puglia. Atteso un documento finale
Dopo sei giornate d'intensi confronti, è atteso un documento riassuntivo, redatto da 55 consiglieri (in rappresentanza delle Associazioni dei pugliesi nel mondo). Verrà reso pubblico la prossima settimana e, oltre a riepilogare i contenuti salienti emersi durante la «Prima conferenza della Puglia nel mondo», conterrà le linee guida per rendere concreto e produttivo il legame nato durante quest'occasione d'incontro tra gli emigrati pugliesi e la loro terra d'origine.
Oggi, ultima giornata dei lavori, nel castello di Sannicandro di Bari. Dopo i saluti del sindaco della città, Antonio Baccellieri, alle 140 associazioni dei pugliesi emigrati (in tutto oltre 200 delegati), sono cominciate le relazioni incentrate sull'odierno tema: «I Pugliesi incontrano l'istituzione Regione Puglia».
Alla platea si sono rivolti alcuni funzionari della Regione (moderati da Angelo Di Summa, dirigente del Settore politiche migratorie della Regione Puglia), esponendo i programmi e le normative previste dalla Comunità europea per le azioni congiunte tra le istituzioni Regionali e gli emigrati.
«È stato molto istruttivo - afferma Nicolas Moretti, presidente dell'Associazione pugliesi in Argentina "La Plata" - perché quasi il 90% della platea non era a conoscenza di queste opportunità destinate ai pugliesi emigrati, che finanziano (in tutto o in parte n.d.r.) la cooperazione in diversi settori».
Al termine delle relazioni, la mostra-degustazione di alimenti locali, a cui hanno partecipato diversi produttori provenienti dall'intera Puglia. Ai corregionali emigrati hanno offerto i sapori che caratterizzano l'identità locale: orecchiette, taralli, vino, bruschette, condite con l'olio nostrano, e varie specialità di dolci (realizzati soprattutto con le mandorle).
In serata, la conclusione della «Prima conferenza della Puglia nel mondo»: danze, a Bari, presso il «Barion», per salutarsi con allegria.
Stefania Lisena

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione