Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 04:52

Tromba d'aria a Bari - La Regione avvia l'iter per i risarcimenti

Approvata dalla Giunta della Regione Puglia una proposta urgente di declaratoria delle eccezionali avversità atmosferiche che si verificarono lo scorso 14 novembre 2004
BARI - Approvata dalla Giunta della Regione Puglia una proposta urgente di declaratoria delle eccezionali avversità atmosferiche relative alla tromba d'aria che ha colpito la provincia di Bari lo scorso 14 novembre 2004. E' stato l'assessore all'agricoltura della Regione Puglia, Nicola Marmo, a proporre alla Giunta l'approvazione del provvedimento, a conclusione della delimitazione delle aree interessate dall'evento, effettuata dall'Ispettorato provinciale dell'agricoltura competente per territorio.
In seguito ai sopralluoghi dell'Ispettorato provinciale dell'agricoltura di Bari, infatti, si è accertato che il tipo, la natura e l'entità dei danni riportati dalle strutture agricole sono tali da richiedere la formulazione della proposta al ministero delle Politiche agricole e forestali per l'emanazione del decreto di declaratoria dell'eccezionalità dell'evento avverso. I danni alle strutture agricole riguardano l'agro dei Comuni di Altamura e Gravina in Puglia e le colture della zona interessata sono prevalentemente erbacee, foraggiere e frutticole.
La pubblicazione del decreto di declaratoria degli eventi da parte del Ministero nella Gazzetta Ufficiale, consente alle aziende di presentare (entro il termine perentorio di 45 giorni), le domande di aiuto. Questi potranno essere concessi previo, parere favorevole della Commissione Europea, in conformità alla disciplina degli aiuti di stato in agricoltura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione