Cerca

Domenica 21 Gennaio 2018 | 07:42

Revocato sciopero penalisti Camera Penale di Foggia

Era stato indetto a fine gennaio per protestare contro la mancanza dei fondi per il servizio della stenotipia al tribunale dauno. La decisione è stata presa perchè è stato assicurato lo stanziamento dei fondi straordinari per il servizio della stenotipia al palazzo di giustizia di Foggia
FOGGIA - E' stato revocato lo sciopero degli avvocati della camera penale di Foggia, indetto a fine gennaio per protestare contro la mancanza dei fondi per il servizio della stenotipia al tribunale dauno. E' quanto è stato deciso, questa mattina, nella riunione della camera penale che a maggioranza ha deciso di concludere, prima del previsto, l'astensione dalle udienze. La decisione è stata presa perchè è stato assicurato lo stanziamento dei fondi straordinari per il servizio della stenotipia al palazzo di giustizia di Foggia.
I fondi, il cui ammontare non è ancora noto, non transiteranno da Bari, come di solito avviene perchè il tribunale di Foggia fa parte di quel distretto di Corte d'Appello. Lunedì prossimo, dunque, gli avvocati penalisti torneranno regolarmente in aula. Fino ad oggi sono stati circa 200 i processi che non si sono svolti a causa dell'astensione decisa dagli avvocati. Da lunedi, dunque, la stenotipia sarà utilizzata in tutti i processi, tranne quelli a contenuto semplice. La decisione di sospendere lo sciopero è stata presa anche perchè il presidente del tribunale di Foggia, Francesco Paolo Infantini, ha revocato la sua direttiva con la quale imponeva, proprio per la penuria di fondi, l'utilizzo del servizio della stenotipia soltanto per alcuni pro.ocessi. Per gli altri si doveva procedere con la trascrizione a man

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400