Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 23:23

Assolto ex assessore comune Lecce

Antonio Capone, in carica fino all'estate scorsa prima del rimpasto in giunta e attuale segretario cittadino dell'Udeur era stato accusato di peculato
LECCE - Assoluzione perché il fatto non costituisce reato. Così i giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Lecce hanno assolto dal reato di peculato l'ex assessore all'Ambiente del Comune di Lecce Antonio Capone, in carica fino all'estate scorsa prima del rimpasto in giunta e attuale segretario cittadino dell'Udeur. La vicenda risale al maggio del 1999. Secondo l'accusa sostenuta dal Pm Imerio Tramis, che aveva chiesto una condanna a due anni di reclusione, Capone si sarebbe appropriato parte degli oltre 400 alberelli di ulivo estirpati in un terreno confinante al parco di Rauccio e destinati al verde cittadino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione