Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 01:16

San Pietro Vernotico - Le guardie giurate erano estortori

Otto persone, tra le quali cinque guardie giurate, sono state arrestate dai carabinieri con l'accusa di aver fatto parte di una associazione per delinquere finalizzata alle estorsioni, ai danneggiamenti e ai furti in abitazioni e di colture
BRINDISI - Otto persone, tra le quali cinque guardie giurate, sono state arrestate dai carabinieri a San Pietro Vernotico, in provincia di Brindisi con l'accusa di aver fatto parte di una associazione per delinquere finalizzata alle estorsioni, ai danneggiamenti e ai furti in abitazioni e di colture. A capo dell'organizzazione c'era, secondo gli inquirenti, il titolare della società di vigilanza privata. Coinvolti anche i suoi due figli.
Tra i «civili» arrestati vi è un pluripregiudicato. I furti e i danneggiamenti nelle case di città o nelle villette in campagna venivano compiute, a scopo estorsivo, ai danni di chi era già abbonato con la Società di Vigilanza ma anche ai danni di chi non era abbonato, per indurlo a stipulare un contratto e ai danni di chi era abbonato con altre Società di Vigilanza e veniva costretto a passare con quella degli arrestati.
Le vittime erano agricoltori, imprenditori e privati cittadini. Le ordinanze di custodia cautelare sono state emesse dal gip della Procura di Brindisi Alcide Maritati, su richiesta del pm Pasquale Sansonetti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione