Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 23:07

«Alternative del cinema italiano» a Taranto

La rassegna proporrà pellicole di giovani autori italiani ancora non in distribuizione. Tra gli ospiti Daniele Gaglianone; rappresenterà l'Italia al Festival di Rotterdam
TARANTO - Avranno inizio oggi a Taranto le proiezioni della rassegna cinematografica "Alternative del cinema italiano", che per quattro giorni proporrà pellicole di giovani autori italiani ancora non distribuite nei circuiti commerciali.
Tra gli ospiti della rassegna - informa un comunicato degli organizzatori - Daniele Gaglianone che presenterà "Nemmeno il destino" che rappresenta l'Italia al Festival di Rotterdam; Corso Salani che proporrà sia "Plabras", un lungometraggio che ha diretto, sia "Il vento di sera" diretto da Andrea Adriatico di cui è interprete; Stefania Incagnoli dell'Unione italiana casting che presenterà otto provini fatti, al loro esordio, da registi oggi affermati. I filmati sono stati presentati l'estate scorsa al Festival di Venezia.
Tra i pugliesi, parteciperanno alla rassegna i tarantini Giuseppe Giusto con "Mandorle amare", Ferruccio Santoro con "A sangue freddo", e il barese Sebastiano Sallustio con "Miracolo a Taranto", il back-stage girato sul set del film "Il miracolo" di Edoardo Winspeare, ambientato a Taranto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione