Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 13:51

Progetto auditorium di Ruvo, inchiesta sull'iter amministrativo

Per ora solo indagine conoscitiva senza indagati, nata da un volantino-denuncia coi loghi di DS, Margherita, Rifondazione Comunista e Socialisti Autonomisti giunto al sostituto procuratore della Repubblica di Trani Achille Bianchi
Il sostituto procuratore della Repubblica di Trani Achille Bianchi ha aperto un'inchiesta sulla realizzazione dell'auditorium di Ruvo di Puglia per accertare se l'iter amministrativo sul progetto presenti profili penalmente rilevanti.
Sulla sua scrivania è giunto, infatti, un volantino-denuncia coi loghi di DS, Margherita, Rifondazione Comunista e Socialisti Autonomisti. Che al contempo chiedono le dimissioni del sindaco Saverio Fatone, sui cui terreni sorgerebbe parte dei nuovi siti previsti dal "Contratto di Quartiere 2".
Per ora si tratta di un'indagine conoscitiva che non conta indagati.
Ma intanto l'opposizione ha denunciato quelli che sarebbero i passaggi cruciali della vicenda, già in passato a base di esposti anonimi giunti in Procura.
Con una variante al piano regolatore s'è previsto che l'auditorium (i cui lavori non sono ancora iniziati) sorga nei pressi di viale Foscolo, su terreni a destinazione agricola con la relativa trasformazione in aree edificabili, dunque di maggior valore.
Il progetto fu licenziato dal consiglio comunale, con voto contrario dell'opposizione, a condizione che il Viale, che peraltro porta al cimitero, non fosse interessato.
In occasione della relativa assise cittadina il sindaco abbandonò l'aula perché proprietario di alcune aree agricole interessate.
Poi l'iter per ottenere i finanziamenti dalla Regione, ma quando sembrava che il progetto si fosse arenato "il 21 gennaio la giunta, all'unanimità ed alla presenza proprio del primo cittadino, ha deliberato - secondo quanto si denuncia - un nuovo progetto di auditorium identico al precedente ma non più a iniziativa privata".
Perciò, al di là dei risvolti che avrà l'inchiesta, l'opposizione ha chiesto l'urgente convocazione di un consiglio comunale.
Antonello Norscia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione