Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 18:35

Protestano VVFF Bari, mancano uomini e mezzi

Il comando «non è in grado di assicurare il soccorso ai cittadini a causa della cronica carenza di organico» e gli automezzi «continuano ad essere insufficienti»
BARI - Il comando di Bari dei vigili del fuoco «non è in grado di assicurare il soccorso ai cittadini a causa della cronica carenza di organico» e gli automezzi «continuano ad essere insufficienti»: è la denuncia del coordinamento provinciale dei vigili del fuoco aderenti alla Cgil di Bari che ha indetto per il prossimo 11 febbraio una iniziativa di protesta. Si terrà in mattinata davanti alla sede della Prefettura di Bari.
Lo scopo - informa una nota - è quello di sostenere la battaglia per un incremento dello stipendio dell' 8% sul biennio economico 2004-2005, «quale base minima di discussione per il recupero reale dell' inflazione». Si vuole anche denunciare la carenza «cronica» di organico e la necessità di rinnovare il parco automezzi e si ritiene necessario chiedere la istituzione urgente di «almeno tre distaccamenti nella provincia». A questo proposito si evidenzia che nella provincia di Bari occorrono altri tre distaccamenti poiché il «vasto territorio della provincia - si legge nella nota - non permette l' attività di soccorso entro i tempi previsti dalle norme di sicurezza, ossia 20 minuti».

I tre distaccamenti andrebbero creati per il territorio a sud della provincia (Monopoli), per la zona sud-ovest (Acquaviva delle Fonti) e per la zona Nord-Ovest (Grumo Appula, Binetto, Bitetto). L'Amministrazione ha già previsto da tempo - si sostiene nel comunicato - l'apertura dei distaccamenti di Monopoli e di Acquaviva delle Fonti ma non ha ancora provveduto a realizzare l'iniziativa. I vigili del fuoco intendono anche denunciare «la mancanza e l'inadeguatezza delle attrezzature di salvataggio, con particolare riferimento al «telo da salto», che è utilizzato per l'immediata evacuazione in casi di incendio o in casi di tentativi di suicidi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione