Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 18:41

"Minoranze etnico-linguistiche e Mediterraneo", convegno a Taranto

L'iniziativa organizzata dal ministero per i beni culturali-Comitato nazionale per la valorizzazione delle culture minoritarie, dal comune di Taranto, dall'Iral (Istituto di ricerca per l'arte e la letteratura) e dall'associazione dei calabresi di Taranto "Leonida Repaci"
TARANTO - Il rapporto tra le realtà culturali del Mediterraneo e le minoranze linguistiche in Italia sarà il tema in discussione nel convegno nazionale dedicato alle "Minoranze etnico-linguistiche e Mediterraneo", in programma a Taranto il 2 febbraio prossimo, nel castello Aragonese. Nel corso dei lavori - informano gli organizzatori - si parlerà, in particolare, della comunità Arbereshe, la comunità italo-albanese.
L'iniziativa è stata organizzata dal ministero per i beni culturali-Comitato nazionale per la valorizzazione delle culture minoritarie, dal Comune di Taranto, dall'Iral (Istituto di ricerca per l'arte e la letteratura) e dall'associazione dei calabresi di Taranto "Leonida Repaci".
In occasione del convegno, nel Castello Aragonese sarà inaugurata una mostra sulla storia e le tradizioni italo-albanesi con una sezione dedicata in particolare alla "Arberia" ionica.
Il Comitato nazionale per la valorizzazione delle culture minoritarie - conclude la nota - ha avviato una ricerca sul concetto di "etnia" e un censimento delle 12 comunità contemplate dalla normativa sulle tutela e valorizzazione del patrimonio delle minoranze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione