Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 13:48

Foggia - Arrestato consulente del lavoro

Avrebbe presentato all'Inps denunce trimestrali di 265 lavoratori agricoli che risultavano aver lavorato in due aziende agricole ma che non erano sul libro paga
Foggia - Arrestato consulente del lavoro
FOGGIA - Ammonterebbe a oltre 900mila euro la truffa perpetrata in quattro anni ai danni dell'Inps da Egidio Merlicco, il consulente del lavoro di Cerignola di 37 anni arrestato con l'accusa di truffa e falsità ideologica aggravata e continuata. L'operazione è stata portata a termine dai carabinieri degli ispettorati del lavoro di Roma e di Foggia e dai colleghi della compagnia di Cerignola che hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Foggia, Lucia Navazio che ha accolto le richieste del sostituto procuratore Enrico Infante. Il magistrato al termine delle indagini ha concesso a Merlicco gli arresti domiciliari.
Secondo l'accusa il consulente del lavoro avrebbe presentato all'Inps le denunce trimestrali di 265 lavoratori agricoli che risultavano aver lavorato in due aziende agricole, una di Foggia e una dell'alto Tavoliere, aziende però che non avevano mai impiegato i lavoratori e che a loro volta sono state truffate dal consulente del lavoro. Grazie alla dichiarazione trimestrale i lavoratori venivano inseriti negli elenchi anagrafici dei braccianti dell'Inps e potevano così beneficiare dei contributi annui che andavano da mille fino a 4mila euro annui. L'inchiesta ha preso il via nel 2003 a seguito di alcune segnalazioni delle due aziende che pagavano contributi per lavoratori che non avevano a libro paga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione