Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 05:25

Incidente mortale sulla SS16 nel Barese

Una drammatica carambola di auto, proprio dove il guard rail mancava, è costato la vita all'82enne Giuseppe Corvasce di Barletta mentre una donna di 46 anni di Foggia è rimasta ferita
BISCEGLIE - Una drammatica carambola di auto, proprio dove il guard rail mancava, è costato la vita all'82enne Giuseppe Corvasce di Barletta mentre una donna di 46 anni di Foggia è rimasta ferita.
L'uomo, nel pomeriggio, era a bordo della sua Fiat «Panda» e viaggiava in direzione Bari sulla strada statale 16 bis, quando, all'altezza degli svincoli «Lama di Macina» e «Bisceglie ovest» sarebbe stato tamponato da un furgone Ducato, guidato da un 24nne di Bisceglie.
Secondo una prima ricostruzione effettuata dalla polstrada di Ruvo, la «Panda» dopo aver sbandato, è finita nella corsia opposta proprio nel breve tratto in cui le due corsie della statale non sono separate dal guard rail.
Una fatalità che è costata la vita all'82enne: la Panda infatti si è scontrata frontalmente con la Citroen «Xsara Picasso» guidata dalla donna foggiana, salvata dall'air-bag.
L'impatto è stato violento. La «Panda» è infatti stata completamente distrutta ed il corpo dell'anziano barlettano conducente è finito ad un centinaio di metri dalla sua auto, ridotta ad un groviglio di lamiere. Per Corvasce non c'è stato nulla da fare mentre la donna è stata trasportata all'ospedale di Bisceglie: se la caverà in una decina di giorni.
Paolo Pinnelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione