Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 16:11

Trani, presi i rapinatori della Banca Popolare di Bari

Ad incastrare il 26enne Pietro Lombardi ed il 19enne incensurato Savino Marasciuolo, entrambi tranesi,sono state le immagini delle telecamere del circuito chiuso della filiale della banca e le indicazioni sul loro identikit
TRANI - E' durata meno di ventiquattr'ore la caccia ai rapinatori che ieri mattina hanno assaltato la filiale della Banca Popolare di Bari. Un colpo da quindicimila euro.
Ad incastrare il 26enne Pietro Lombardi ed il 19enne incensurato Savino Marasciuolo, entrambi tranesi,sono state le immagini delle telecamere del circuito chiuso della banca e le indicazioni sul loro identikit.
I due rapinatori hanno agito a volto coperto da passamontagna, e forse anche disarmati, in ogni caso disposti a tutto pur di portare a termine il colpo a tutti i costi, anche con pesanti minacce.
Sono entrati nell'istituto bancario separatamente ed, una volta all'interno, hanno costretto i dipendenti a consegnare il denaro delle casse. Poi la fuga, durata non più di un giorno. Il tempo necessario agli uomini del Commissariato tranese di individuare i due volti tra i pochissimi fotogrammi e le foto segnaletiche. Poi la ricerca e l'arresto prima di Pietro Lombardi, volto già noto alle forze dell'ordine, poi del suo complice incensurato Savino Marasciuolo, trovato a casa con trecento euro ed un borsone pronto per la fuga in settentrione. Gli investigatori non escludono che possano essere gli autori di altre rapine compiute a Trani e nel nord barese.
Paolo Pinnelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione