Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 12:59

Il Papa a Bari a maggio? Forse

Il pontefice ha delegato il cardinale Ruini a sostituirlo nel 24° congresso eucaristico italiano • «No alle proposte del referendum sulla procreazione artificiale»
CITTÀ DEL VATICANO - Papa Giovanni Paolo II ha nominato suo inviato speciale al XXIV congresso eucaristico italiano il cardinale Camillo Ruini, suo vicario per Roma e presidente della Conferenza episcopale italiana.
La notizia della designazione di Ruini come inviato al congresso di Bari viene fornita dalla sala stampa vaticana senza ulteriori precisazioni. È possibile che sia stato sconsigliato al Papa di sottoporsi a una trasferta faticosa come sarebbe stata quella in Puglia, il prossimo maggio. Papa Wojtyla era solito partecipare ai giorni conclusivi dei congressi eucaristici italiani.
Nella lettera che il Papa ha scritto al cardinale Ruini per nominarlo inviato al congresso eucaristico, testo diffuso a Bari dalla Cei, il Papa esprime comunque la speranza di poter essere presente personalmente al congresso di maggio. «Le chiedo, venerato fratello di essere mio inviato al congresso eucaristico», scrive Giovanni Paolo II al cardinale Ruini, ma «spero di poter intervenire personalmente poiché mi sento molto vicino all'episcopato e al popolo italiano».
Gli organizzatori del congresso eucaristico riferiscono inoltre il desiderio del Papa di poter partecipare all'importante appuntamento della Chiesa italiana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione