Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 15:42

Operazione antidroga in sei regioni

27 ordinanze di custodia cautelare sono in corso di esecuzione in Abruzzo, Lazio, Campania, Puglia, Veneto e Molise da parte della Squadra Mobile di Pescara
PESCARA - 27 ordinanze di custodia cautelare, di cui 22 in carcere e 5 agli arresti domiciliari, sono in corso di esecuzione dall'alba di oggi in sei regioni italiane (Abruzzo, Lazio, Campania, Puglia, Veneto e Molise) da parte della Squadra Mobile di Pescara nell'ambito di una operazione antidroga denominata «Silente». Nell'operazione sono impiegati 200 poliziotti. Le ordinanze di custodia cautelare sono emesse dal Gip di Pescara Angelo Bozza. A capo dell'organizzazione, composta in prevalenza da zingari, ci sarebbe un pescarese.
L'operazione ha preso spunto in seguito a sequestri di ingenti partite di eroina proveniente dalla Puglia e dall'Albania. La sostanza stupefacente veniva inviata nelle regioni a bordo di macchine di grossa cilindrata e particolarmente lussuose che sono state poste sotto sequestro nel corso dell'operazione di oggi. I particolari dell'operazione saranno illustrati alle 11.30 nel corso di una conferenza stampa presso la Questura di Pescara.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione