Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 15:42

L'82° Fanteria di Barletta consegna medicine a Tirana

I farmaci oculari per 150.000 euro, donati da una ditta farmaceutica, sono destinati a medici specialisti ed a organizzazioni caritatevoli di fede cattolica, ortodossa e musulmana locali
BARI - Giovedì scorso, a Tirana, i militari dell'82° Reggimento Fanteria "Torino" di Barletta hanno consegnato farmaci oculari per 150.000 euro a medici e organizzazioni albanesi. Erano presenti anche il Comandante del Contingente militare italiano in Albania, Col. Gian Luca Giovannini, e il decano degli oculisti albanesi, Prof. Gjergji Cepa. I medicinali sono destinati a medici specialisti ed a organizzazioni caritatevoli di fede cattolica, ortodossa e musulmana locali.
15.000 confezioni, per una valore di circa 150.000 euro, sono state donate dall'azienda farmaceutica italiana Tubilux Pharma di Roma e consegnati in loco dai militari dell'82° Reggimento Fanteria "Torino" di Barletta attualmente dislocati nella capitale albanese.
Questa operazione fa parte di un progetto umanitario più ampio per il quale, in passato, sono stati donati farmaci oculari alle repubbliche ex sovietiche di Kyrgyzstan, Kazakhstan e Uzbekistan per un valore complessivo di circa 400.000 Euro.
Il trasporto dei medicinali è stato reso possibile grazie al sostegno materiale fornito dagli Assistenti di Volo e dagli Operatori Cargo dell'Alitalia di Roma, dalla Turkish Airline di Roma e Milano e dall'Alenia Aeronautica che ha sostenuto parte dei costi.
In Albania la consegna è stata organizzata dal Comando del Contingente italiano e coordinata dal medico dell'Aeronautica Militare Ten. Col. Roberto Isabella.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione