Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 20:06

L'Udeur ritira il suo candidato dalle elezioni suppletive

Dopo l'intesa nazionale tra l'Udeur e la Gad, il partito di Mastella ha annunciato il ritiro della candidatura di Aldo Zuccaro nel collegio senatoriale Bari-Bitonto
BARI - Primi effetti, anche in periferia, dell'intesa nazionale tra l'Udeur e la Gad. Nel corso di una conferenza stampa oggi pomeriggio il partito di Mastella ha annunciato la decisione di ritirare la candidatura di Aldo Zuccaro per le elezioni suppletive del 23 e 24 gennaio nel collegio senatoriale Bari-Bitonto e di sostenere, nella battaglia contro Lello Degennaro della Casa della Libertà, il candidato diessino del centrosinistra Nicola Latorre.
E' stato lo stesso Zuccaro, che è vicecommissario del partito in provincia di Bari, a spiegare che l'accordo romano tra Mastella e Prodi rende superata la precedente posizione dell'Udeur di correre da solo. Nicola Latorre, concordando con Zuccaro sulle posizioni simili di valori, tradizioni, linee programmatiche che sono proprie di tutto il centrosinistra, ha ringraziato a nome della coalizione l'impegno ufficiale dell'Udeur nei suoi confronti, sancito dal ritiro della candidatura. L'onorevole Luigi Pepe ha richiamato, infine, tutto il partito di Mastella, ad impegnarsi a fianco del centrosinistra non solo nella campagna elettorale per il Senato ma anche nelle prossime regionali per sconfiggere il centrodestra e il governatore Fitto.
Oggi a favore di Latorre è arrivato il sostegno degli organismi dirigenti comunali e di quartiere di Rinnovamento Puglia, riunitisi alla presenza di Alfonso Pisicchio, coordinatore regionale del partito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione