Cerca

Domenica 21 Gennaio 2018 | 11:39

Uccise moglie per gelosia: condannato

Il gup del tribunale di Taranto Bina Santella ha condannato a 18 anni di reclusione, con rito abbreviato, Goffredo Bernardino, operaio di 33 anni di Mottola, colpevole di omicidio volontario
TARANTO - Il gup del tribunale di Taranto Bina Santella ha condannato a 18 anni di reclusione, con rito abbreviato, Goffredo Bernardino, operaio di 33 anni di Mottola, colpevole di omicidio volontario. Il 7 ottobre 2003 l'uomo, in un impeto di gelosia, uccise con una fucilata al volto sua moglie, Silvana Bellacicco, di 32 anni. Il delitto venne commesso nella casa dei genitori dell'operaio, nelle campagne di Mottola. Il pubblico ministero Matteo Di Giorgio aveva chiesto la condanna dell'imputato a 20 anni di reclusione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400