Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 22:48

Nuovo incidente all'Ilva. Sciopero il 14

Un operaio di 28 anni di Taranto, Diego Greco, dipendente dell'Ilva, è rimasto ferito in un incidente accaduto nello stabilimento siderurgico. Fim, Fiom e Uilm hanno proclamato per venerdì quattro ore di sciopero
TARANTO - Un operaio di 28 anni di Taranto, Diego Greco, dipendente dell'Ilva, è rimasto ferito in un incidente accaduto nel reparto Cov1 (Convertitore) dell'Acciaieria 2 dello stabilimento siderurgico. Ne danno notizia in un comunicato le rappresentanze sindacali di Fim, Fiom e Uilm, che hanno proclamato per venerdì 14 gennaio quattro ore di sciopero dei lavoratori del primo e del secondo turno. Secondo quanto riferito dal sindacato, l'operaio stava salendo su un "bob-cat", un piccolo mezzo adibito alla pulizia dell'acciaieria, quando ha urtato una leva di sollevamento della benna, che si è messa in moto schiacciandolo contro il tetto dello stesso "bob-cat". Il lavoratore ha riportato la frattura del braccio sinistro e della gamba destra (guarirà in 40 giorni), ma secondo il sindacato ci sarebbero state «grosse difficoltà» nel soccorrerlo. In particolare, si sarebbe perso tempo per reperire le chiavi del montacarichi e dopo una lunga attesa i soccorritori sarebbero stati costretti a trasportare la barella utilizzando la scala. Il sindacato definisce «assurda» la dinamica dell'incidente perchè il "bob-cat" «si presentava privo di protezioni necessarie». Fim, Fiom e Uilm chiedono quindi che «vengano revisionati tutti i mezzi presenti nello stabilimento, partendo dall'area Acciaieria».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione