Cerca

Domenica 21 Gennaio 2018 | 00:09

Monopoli - Interrotta corsa clandestina, 100 denunce

La gara clandestina di cavalli stava per cominciare in contrada «San Vincenzo» a Monopoli. Gli scommettitori, molti con numerosi precedenti penali, provenivano da tutta la Puglia
BARI - Circa cento persone sono state denunciate a piede libero a Monopoli, in provincia di Bari. Secondo la Guardia di Finanza avrebbero partecipato a scommesse effettuate su corse clandestine di cavalli.
L'operazione, che è stata denominata «Epiphany Bet», ha stroncato, a seguito di un'attività di intelligence, una gara clandestina di cavalli che stava per cominciare in contrada «San Vincenzo» a Monopoli. Le Fiamme Gialle, grazie anche all'intervento di un elicottero della sezione aerea, sono riusciti a bloccare prima che potessero fuggire gli scommettitori, circa un centinaio, dei quali molti con numerosi precedenti penali e provenienti da tutta la Puglia.
Sul posto sono intervenuti i medici sanitari della Ausl Bari 5 per verificare lo stato di salute degli 11 cavalli identificati, tra cui c'erano due animali noti nell'ambiente ippico perché impiegati in corse ufficiali. Controllate anche la regolarità del possesso dei requisiti e delle certificazioni di legge da parte degli stessi proprietari. Sono in corso indagini per verificare eventuali collegamenti dell'organizzazione delle gare clandestine con ambienti della criminalità organizzata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400