Cerca

Mercoledì 17 Gennaio 2018 | 12:07

Brindisi, studenti in visita in questura

Avvicinare gli studenti alle istituzioni e far crescere in loro il senso di una cittadinanza attiva e responsabile: con questo scopo l'Ufficio minorenni della questura di Brindisi ha organizzato una serie di visite guidate presso la sala operativa della questura e in alcuni istituti scolastici, per illustrare il lavoro svolto dai poliziotti
Brindisi, studenti in visita in questura
BRINDISI - Avvicinare gli studenti alle istituzioni e far crescere nei ragazzi il senso di una cittadinanza attiva e responsabile: è con questo scopo che in queste settimane l'Ufficio minorenni della questura di Brindisi ha organizzato una serie di visite guidate presso la sala operativa della questura e in alcuni istituti scolastici, durante le quali viene illustrato il lavoro svolto dai poliziotti.
L'ultimo incontro si è tenuto con i ragazzi dell'Istituto professionale per l'industria e l'artigianato "Galileo Ferraris" che, come altre scuole di Brindisi, ha aderito al progetto "Sviluppo della Cultura della legalità". Ai giovani partecipanti, oltre alla sala operativa dove hanno potuto apprendere le modalità con cui opera la polizia per il controllo ed il coordinamento degli interventi per la tutela della sicurezza del territorio, sono state mostrate anche le tecniche della polizia scientifica utilizzate durante le indagini.
Gli studenti hanno inoltre incontrato gli agenti del nucleo artificieri, delle volanti e le unità cinofile. Negli incontri si è anche parlato delle problematiche delle devianze minorili e del disagio sociale cause, queste ultime, di molti abbandoni scolastici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400