Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 19:04

Bari - Morta per denutrizione a 16 mesi

Era stata portata in ospedale dal compagno della madre. Dietro la tragedia una difficile situazione familiare • Denutrita, disidratata e sporca • Mai avvertiti gli Enti
Bari - Arrestati i genitori della bimba morta a 16 mesi per denutrizione BARI - La polizia ha arrestato a Bari i genitori della bambina di 16 mesi morta per stenti. Il provvedimento restrittivo è stato adottato a conclusione di indagini avviate ieri sera dopo che la piccola era giunta morta in ospedale.
La morte era avvenuta nel pomeriggio nell'ospedale del quartiere San Paolo di Bari. La piccola, ricoverata ormai in fin di vita, è deceduta poco dopo essere stata trasportata dal compagno della madre, una ragazza di 22 anni, già mamma di altri due bambini, con una complessa vicenda familiare alle spalle.
Dai primi accertamenti dei medici il cadavere non presentava segni di violenza, ma il personale dell'ospedale aveva riscontrato elementi che facevano pensare alla denutrizione come causa del decesso. Gli investigatori hanno anche interrogato al commissariato del quartiere San Paolo alcune persone vicine alla mamma della piccola.

Le persone arrestate sono la madre, una donna di 22 anni, e il suo nuovo compagno, dal quale ha avuto una figlia nata lo scorso anno. La bambina di 16 mesi morta di stenti era nata da una precedente relazione della giovane donna.
Quando i poliziotti sono arrivati nella casa dove abita la coppia, un tugurio fatiscente nel quartiere Enziteto, un quartiere popolare a nord della città, hanno trovato altri due bambini, di due e tre anni, forse figli che l'uomo ha avuto con un'altra donna: sia questi due bambini sia la piccola che la coppia ha avuto insieme, a quanto si è saputo, stanno bene, anche se denutriti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione