Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 15:33

Uccisa da auto pirata a S. Giovanni Rotondo

Lucia Malizia, 49 anni, di San Nicandro Garganico, è stata investita da una Fiat Punto. Gli investigatori hanno rintracciato il conducente: Onofrio Merla, 20 anni, arrestato con l'accusa di omicidio colposo e omissione di soccorso
FOGGIA - Era appena uscita da un veglione quando è stata uccisa da un'auto pirata, successivamente identificata. E' accaduto a San Giovanni Rotondo, il paese di San Pio da Pietrelcina, la scorsa notte. Lucia Malizia, 49 anni, di San Nicandro Garganico, stamane dopo le 3,30 all'uscita di un veglione mentre era con altri amici si stava dirigendo verso la sua auto quando è stata investita da una Fiat Punto che non si è fermata per prestare soccorso. La donna è morta per le ferite riportate. Poco dopo gli investigatori hanno rintracciato l'auto e arrestato il conducente: si tratta di Onofrio Merla, 20 anni, arrestato con l'accusa di omicidio colposo e omissione di soccorso. Le altre tre persone che erano a bordo dell'auto sono state denunciate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione