Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 13:51

Spari per tentata rapina in tabaccheria, due arresti

William Fai e Ilario Altavilla, entrambi di 19 anni, residenti a Tuturano (Brindisi), arrestati da agenti della squadra mobile della Questura di Lecce per un tentativo di rapina aggravata compiuta nei confronti del proprietario di una tabaccheria, nel centro storico di Lecce, durante la quale è stato sparato un colpo di pistola, risultata poi essere a salve
Spari per tentata rapina in tabaccheria, due arresti
LECCE - Due giovani, William Fai, con precedenti penali, e Ilario Altavilla, entrambi di 19 anni, residenti a Tuturano (Brindisi), sono stati arrestati da agenti della squadra mobile della Questura di Lecce per un tentativo di rapina aggravata compiuta nei confronti del proprietario di una tabaccheria, nel centro storico di Lecce, durante la quale è stato sparato un colpo di pistola, risultata poi essere a salve.
I due ieri sera, poco prima della chiusura del negozio, sono entrati nella tabaccheria e con la minaccia di una pistola di grosse dimensioni hanno chiesto l'incasso al titolare. Quest'ultimo ha però reagito e durante la colluttazione il rapinatore armato ha sparato un colpo di pistola. A questo punto i rapinatori sono fuggiti a piedi, verso la stazione ferroviaria. Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia che cominciava a compiere ricerche nella zona mentre altri poliziotti visionavano i filmati delle telecamere a circuito chiuso poste all' esterno della tabaccheria. I poliziotti poco dopo hanno rintracciato i due giovani all'interno dei servizi pubblici della stazione. Le ricerche hanno anche consentito di recuperare e sequestrare la pistola utilizzata nel tentativo di rapina. Si tratta di un' arma a salve, modello 92, identica a quelle in uso alle forze dell' ordine.(ANSA).

AME

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione