Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 07:46

In 200 a casa dall'Iraq. Festa a Bari

Una cerimonia in Piazza del Ferrarese ha accolto i militari pugliesi del 10° Reggimento trasporti di Bari. Il Prc: «quella guerra è illegale»
BARI - Oltre 200 militari pugliesi del decimo reggimento trasporti di Bari provenienti dall'Iraq dove hanno preso parte all' operazione Antica Babilonia, sono rientrati in Italia e questa sera a Bari sono stati festeggiati con una cerimonia di accoglienza che si è svolta in Piazza del Ferrarese. «Durante i quattro mesi di permanenza in territorio iracheno - ha spiegato il brigadiere generale, Paolo Reghenspurgher - il decimo reggimento trasporti si è adoperato a garantire il supporto logistico a favore di tutti i reparti impegnati nell'operazione di mantenimento della pace e distribuzione di aiuti umanitari alla popolazione civile».
«Con le proprie strutture ospedaliere - ha proseguito Reghenspurgher - è stata fornita assistenza sanitaria alla popolazione locale, attraverso controllo e cure a bambini, donne e anziani afflitti da patologie gravi. Nell' ospedale da campo venivano selezionati e monitorati tutti quei casi che sarebbero stati successivamente inviati negli ospedali italiani per cure specialistiche».
Stasera è una festa di pace - ha detto il sindaco di Bari, Michele Emiliano - una occasione per ringraziare i nostri ragazzi per aver rappresentato in territorio straniero con tanta energia operativa e tanta generosità». La cerimonia è stata però contestata da Rifondazione comunista che, in un comunicato, critica «il tripudio delle armi fatto per giunta nelle giornate del Natale. La guerra è sempre e solo strumento di distruzione e di morte». Rifondazione ricorda, infine, che «l'Onu ha dichiarato illegale la guerra contro l'Iraq e che tutte le forze del centrosinistra hanno chiesto il ritiro delle truppe italiane».
Sono intervenuti alla cerimonia, tra gli altri, il vicepresidente della giunta regionale Giovanni Copertino, e il presidente della Provincia, Vincenzo Divella.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione