Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 15:12

«Itinerari di pace», una giornata dedicata a Brindisi

Prenderà il via il 22 dicembre con un dibattito internazionale, si concluderà in serata il concerto dell'Arab Music Orchestra of Nazareth, orchestra composta da musicisti palestinesi e israeliani, di religione musulmana, cattolica ed ebraica
BRINDISI - La Provincia di Brindisi organizza una giornata dedicata alla pace, alla convivenza tra i popoli di diverse religioni, usi e costumi. «Itinerari di pace», come è stata denominata l'iniziativa, prenderà il via domani, alle 9.00, presso il Cinema Teatro Impero, con un incontro dibattito internazionale a cui tutta la cittadinanza è invitata. Alla presenza di mons. Rocco Talucci, vescovo della Diocesi Brindisi-Ostuni, del presidente della Provincia Michele Errico, del sindaco di Brindisi Domenico Mennitti e dell'assessore provinciale alla Cultura Giorgio Cofano, si susseguiranno gli interventi del segretario della delegazione palestinesi in Italia Ali Rashid, del responsabile del centro culturale «Oltre il chiostro» del Monastero di Santa Chiara di Napoli padre Giovanni Reale, del rappresentante della segreteria del movimento pacifista israeliano «Peace Now» Shoshana Kerem, del direttore delle relazioni internazionali di «The parent circle-family Forum» di Isarele Aarona Barnea e del rappresentante di «The parent circle-family Forum» della Palestina Chaleb Abu-Awad. A moderare il dibattito sarà lo scrittore e giornalista Raffaele Nigro.
Alle 20.00, presso la Chiesa Santa Maria del Casale seguirà il concerto dell'Arab Music Orchestra of Nazareth, un'orchestra di straordinario talento, undici elementi con una cantante, composta da musicisti palestinesi e israeliani, di religione musulmana, cattolica ed ebraica. Il concerto che terranno a Brindisi è un vero e proprio inno alla pace come dimostra il loro vivere e suonare insieme.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione