Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 15:04

Avviato il progetto del parco regionale Incoronata

«L'attivazione dell'area protetta e la valorizzazione complessiva del Borgo Incoronata - ha affermato il sindaco di Foggia, Orazio Ciliberti - sono punti qualificanti del programma amministrativo dell'attuale giunta»
FOGGIA - L'amministrazione comunale ha presentato la proposta di istituzione del parco regionale del Bosco dell'Incoronata, il cui progetto è stato già inoltrato all'Unione europea per l'ammissione ai finanziamenti previsti dal programma «Life natura». Ne dà notizia un comunicato. Al progetto partecipano, come partner istituzionali, la Provincia di Foggia, la Comunità montana dei monti Dauni meridionali e il Comune di Manfredonia. All'elaborazione del progetto hanno invece contribuito, d'intesa col settore ambiente del Comune, le associazioni no profit Aforis e il Centro studi naturalistici.
«L'attivazione dell'area protetta e la valorizzazione complessiva del Borgo Incoronata - ha affermato il sindaco di Foggia, Orazio Ciliberti - sono punti qualificanti del programma amministrativo dell'attuale giunta». Alla conferenza stampa di presentazione c'erano rappresentanti della Regione Puglia, che ha patrocinato l'iniziativa, e delle associazioni agricole e di Legambiente che hanno sostenuto il progetto. Domani, nella sede dell'assessorato regionale all'ambiente, si terrà la preconferenza di servizio per l'istituzione dell'area protetta dauna. Saranno presenti l'assessore regionale all'ambiente, Michele Saccomanno, e i rappresentanti dei soggetti pubblici e privati coinvolti nel progetto.
«L'amministrazione comunale - ha sostenuto l'assessore all'ambiente di Foggia, Mariano Rauseo - promuoverà le azioni necessarie alla rapida istituzione del parco. Abbiamo individuato i primi dieci punti di forza all'interno di un più ampio documento di indirizzo tecnico- programmatico per l'istituzione dell'area protetta». Il progetto «Life natura» presentato dal Comune di Foggia ha per obiettivo generale la tutela degli habitat e delle specie presenti nei Siti di interesse comunitario. Prevede la realizzazione di iniziative sperimentali e innovative di conservazione e di ingegneria naturalistica sull'intero corso del torrente Cervaro e del bosco dell'Incoronata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione