Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 20:57

Foggia - Operazioni antidroga di Polizia e Cc

A Lucera arrestati 4 pregiudicati che facevano parte di un clan che operava anche in Calabria; a Foggia eseguiti ordini di custodia di uomini già in carcere
FOGGIA - Due distinte operazioni, una dei carabinieri e l'altra della polizia sono in corso a Lucera (Foggia) e nel capoluogo dauno per smantellare gruppi delinquenziali che controllano in zona il traffico di sostanze stupefacenti. Entrambe le operazioni sono dirette dalla distrettuale antimafia di Bari.
A Lucera sono impegnati una cinquantina di carabinieri della Compagnia per l'arresto di quattro pregiudicati accusati di far parte di un emergente clan lucerino: i provvedimenti restrittivi sono stati emessi dal gip del Tribunale di Bari Jolanda Carrieri, su richiesta del pm della distrettuale antimafia Domenico Seccia. L'organizzazione - secondo gli investigatori - operava sull'asse Siderno (Reggio Calabria)-Lucera ed era capeggiata da un noto capo clan di origine libanese, già condannato a pesanti pene detentive.

L'altra operazione è condotta dalla squadra mobile di Foggia, che esegue ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal gip del Tribunale di Bari Parisi, su richiesta del pm Alessandro Messina, nei confronti di nove persone. Tra i destinatari dei provvedimenti figurano elementi di rilievo della criminalità organizzata locale, già indagati in recenti operazioni antimafia. Nell'operazione, risulta indagato uno dei vertici dell'associazione mafiosa foggiana che - a quanto è stato reso noto - aveva proposto ai componenti dell' organizzazione di trafficanti l'assoggettamento alle regole della propria organizzazione mafiosa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione