Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 18:33

Un progetto per recuperare i detenuti

Partirà nel gennaio 2005 nelle province di Potenza, Matera, Lecce e Benevento. Si prevede un filo diretto con i Centri per l'impiego
POTENZA - Creare una rete per favorire il reinserimento di detenuti ed ex detenuti nel mondo del lavoro. E' questo il contenuto di un progetto, promosso dai ministeri di Lavoro e Giustizia, che è stato presentato stamani a Potenza.
L'iniziativa, che si inserisce nel Programma operativo nazionale (Pon) «Azioni di sistema per le politiche di inserimento al lavoro», partirà nel gennaio 2005 nelle province di Potenza, Matera, Lecce e Benevento.
Nella prima fase, saranno svolti dei corsi di formazione per gli operatori dei Centri per l'Impiego delle quattro province interessate. In un secondo momento sarà poi realizzata una banca dati con le caratteristiche e le attitudini lavorative dei detenuti e degli ex detenuti.
«Queste informazioni - ha spiegato la project-manager del Centro Servizi (la società che cura il progetto), Simona Orsi - saranno poi trasferite ai terminali del Centri per l'impiego».
L'obiettivo del progetto è anche quello di instaurare un rapporto con aziende ed imprese (per le quali la legge già prevede sgravi fiscali) affinché sia facilitato l'ingresso nel mondo del lavoro dei carcerati e degli ex carcerati. In Basilicata il progetto vedrà la partecipazione della Regione, delle province di Potenza e Matera e delle Case Circondariali di Potenza, Melfi e Matera.
«Il progetto - ha detto il responsabile dell'Ufficio regionale per le politiche del lavoro, Francesco Parrella - si inserisce nel momento di cambiamento del mondo del lavoro. A questo proposito, è significativa la sinergia tra le diverse istituzioni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione