Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 16:50

Si amplia la presenza dei Carabinieri a Bari

Con l'istituzione del carabiniere di quartiere anche nel territorio del rione Picone, nel capoluogo, e il rafforzamento di presidi territoriali come quello di Mola di Bari dove alla stazione viene sostituita una tenenza
BARI - Si amplia la presenza dei carabinieri a Bari e provincia, con l'istituzione del carabiniere di quartiere anche nel territoriod el rione Picone, nel capoluogo, e il rafforzamento di presidi territoriali come quello di Mola di Bari dove alla stazione viene sostituita una tenenza.
La tenenza a Mola avrà come comandante Massimiliano Merenda e un maggior numero di uomini (dagli attuali 21 passeranno a 30) e di mezzi. «Si tratta di una innovazione - ha spiegato il comandante provinciale dei Carabinieri, col.Sabino Cavaliere - che permetterà una più forte collaborazione con le Tenenze a sud di Bari e un impegno sempre maggiore nell'attività investigativa, di prevenzione e di repressione».
«Questa Tenenza - ha proseguito Cavaliere - si aggiunge alle recenti nomine di Bisceglie e Terlizzi nell'area del nord barese, appunto per coprire nel migliore dei modi tutto il territorio a nord e sud del capoluogo di regione».
Il Carabiniere di quartiere per l'area di Picone è la nona unità dedicata a questo impegno rispetto a quelle già esistenti nei quartieri di Madonnella, Carrassi-San-Pasquale, Libertà e Murat. «E' personale specializzato - ha detto Cavaliere - e formato specificamente per dialogare con la cittadinanza e intervenire non solo nell'attività investigativa ma di prevenzione sulla piccola e media criminalità». Sarà presente come gli altri colleghi nella fascia oraria di apertura delle attività commerciali per garantire alla cittadinanza serenità e sicurezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione