Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 12:34

A Ostuni un osservatorio comunale sull'occupazione

Monitorerà costantemente la domanda e l'offerta del mondo del lavoro, per attivare servizi di preselezione e incontro, individuare i servizi connessi alla promozione e attivazione dell'auto-impiego e a servizi di consulenza alle imprese
BARI - La città di Ostuni si è dotata di un osservatorio comunale sull'occupazione. L'obiettivo è quello di monitorare costantemente la domanda e l'offerta del mondo del lavoro, per attivare servizi di preselezione e incontro tra domanda e offerta, individuare i servizi connessi alla promozione e attivazione dell'auto-impiego e anche a servizi di consulenza alle imprese.
Concretamente, l'osservatorio sarà uno strumento con cui il Comune, collaborando con Provincia, associazioni, imprese e centri per l'impiego, promuoverà la cultura legata ai diritti del mondo del lavoro.
Assieme alle camere di Commercio e ai centri per l'impiego, è in programma l'esecuzione di monitoraggi e censimenti di tutte le realtà produttive del territorio, senza tralasciare il mondo lavorativo femminile e la collaborazione dei disabili.
Legata a quest'iniziativa della Giunta comunale, l'Amministrazione di Ostuni ha attivato due tirocini di formazione e orientamento: per gli studenti universitari (12 mesi per una spesa di 2.100,00 euro) e l'altra per persone diversamente abili (24 mesi per uno stanziamento di 5.400,00 euro).
Precisamente, questi due tirocini rientrano nel programma di finanziamento approvato dalla Provincia di Brindisi che ha messo a disposizione complessivamente 200.000,00 euro quali contributi da destinare a imprese, enti e società che avviano tirocini di formazione e orientamento.
Stefania Lisena

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione