Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 04:05

Quindicenne spacciava hascisc

Vendeva la droga davanti alla Biblioteca provinciale di Brindisi, in viale Commenda. Il ragazzino è ora a disposizione del Tribunale dei Minorenni di Lecce
Quindicenne spacciava hascisc
BRINDISI - E' stato sorpreso dai militari della Guardia di finanza mentre spacciava hascisc: ha 15 anni e vendeva la droga davanti alla Biblioteca provinciale di Brindisi, in viale Commenda.
Il baby spacciatore è stato sorpreso dai finanzieri che, prima di bloccarlo, hanno controllato tutti i suoi movimenti. Il ragazzino aspettava le auto con i suoi clienti dal quale si faceva prima pagare la dose per poi andare in una cabina telefonica, distante pochi metri dall'ingresso della Biblioteca, dove prelevava l'hascisc. Una volta accertato come il ragazzino si muoveva, i finanzieri sono intervenuti riuscendo a sequestrare all'interno della cabina telefonica dieci involucri pronti per lo spaccio per un totale di 15 grammi di hashisc.
L' intervento dei finanzieri ha consentito anche di individuare e segnalare alla prefettura di Brindisi in qualità di assuntori, i giovani che si trovavano all'interno di una Citroen Ax che si erano avvicinati al minorenne per acquistare la dose. I finanzieri hanno anche fatto una perquisizione domiciliare nell' abitazione del ragazzino dove sono stati trovati un coltellino usato per il taglio della sostanza, sul quale erano ancora le tracce dell'hashisc e materiale utile al confezionamento delle dosi.
Il 15enne è stato trasferito nella Casa di Prima Accoglienza di Monteroni a disposizione del Tribunale dei Minorenni di Lecce.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione