Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 13:15

Pescatori frodo fuggono con carabiniere a bordo

I due, fermati per controlli da una motovedetta dei carabinieri, sono fuggiti nonostante uno dei militari fosse salito a bordo della loro imbarcazione. E' accaduto a Taranto
TARANTO - Due pescatori di frodo, fermati per controlli da una motovedetta dei carabinieri, sono fuggiti nonostante uno dei militari fosse salito a bordo della loro imbarcazione. E' accaduto a Taranto.
A quanto si è saputo, la motovedetta militare stava facendo controlli nel Mar Piccolo, quando ha notato un' imbarcazione i cui occupanti stavano pescando utilizzando reti proibite. La motovedetta sui è avvicinata e i carabinieri hanno intimato l' alt all' imbarcazione da pesca. A quel punto i due pescatori si sono dati alla fuga nonostante nel frattempo uno dei militari fosse salito a bordo. Dopo poco si sono fermati: sono stati denunciati non solo per pesca di frodo ma anche per resistenza a pubblico ufficiale. Le reti sono state sequestrate. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione