Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 21:40

Senza biglietto sul treno ferisce agenti

Giuseppe Iavarone, 24 anni, con precedenti penali, residente a Molfetta senza fissa dimora, è stato fatto scendere dal treno. Irato, ha lanciato pietre contro le vetture
MOLFETTA (BARI) - Sorpreso senza biglietto è stato fatto scendere dal treno e ha lanciato pietre contro il treno ferendo in modo lieve gli agenti. Per questo Giuseppe Iavarone, di 24 anni, con precedenti penali, residente a Molfetta senza fissa dimora, è stato arrestato da agenti della polizia ferroviaria.
A quanto si è saputo, durante controlli sul treno espresso 924 che collega Lecce con Milano, gli agenti hanno sorpreso il giovane senza biglietto e lo hanno invitato a scendere a Molfetta, dove il treno fa una sosta. Una volta sceso, Iavarone ha preso alcune pietre dalla massicciata e ha cominciato a scagliarle sia contro il convoglio sia contro gli agenti. Alcune pietre hanno colpito i vetri delle vetture mandandoli in frantumi e alcune schegge hanno colpito in modo lieve gli agenti. Dopo una breve sosta il treno è ripartito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione