Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 12:03

Bari - «Carte false» per gli immigrati

Denunciati in 21. Cinque italiani devono rispondere di associazione per delinquere finalizzata a favorire la permanenza sul territorio nazionale di 16 stranieri
BARI - Un gruppo di italiani avrebbe procurato attestati di lavoro falsi perchè rilasciati da ditte inesistenti che extracomunitari avrebbero utilizzato per richiedere permessi di soggiorno. Durante controlli fatti a Bari e in provincia, i carabinieri del nucleo distaccato presso l' ispettorato del lavoro hanno per questo denunciato 21 persone: cinque italiani e 16 cittadini extracomunitari. Gli italiani che avevano procurato attestati di ditte, agricole e tessili, sono accusati di associazione per delinquere finalizzata a favorire la permanenza sul territorio nazionale dei 16 stranieri mediante false attestazioni di lavoro inesistente, che venivano successivamente utilizzate per la richieste di rilascio o di rinnovo di permessi di soggiorno. Gli extracomunitari sono stati denunciati per aver attestato falsamente nelle rispettive istanze rapporti di lavoro inesistenti, fatto uso di documenti o attestati falsi per ottenere permessi di soggiorno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione