Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 18:24

Vendola: voglio essere l'anti-Fitto

Il deputato del Prc, Nichi Vendola, ha ribadito la propria candidatura in Puglia per la Grande Alleanza democratica alle prossime elezioni regionali
Vendola: voglio essere l'anti-Fitto
TARANTO - «La Puglia è in sofferenza e in declino»: a partire da questa premessa, il deputato del Prc Nichi Vendola ha ribadito la propria candidatura in Puglia per la Grande Alleanza democratica alle prossime elezioni regionali. «Voglio essere - ha detto - l'anti-Fitto, anche se senza personalismi».
Vendola ne ha parlato nel corso di una manifestazione del Prc a Taranto contro la Finanziaria, alla quale ha partecipato il segretario del partito, Fausto Bertinotti. «Il lavoro in Puglia è diventato una lotteria - ha affermato Vendola - la Puglia avrebbe bisogno dei nostri giovani diplomati o laureati, del cervello collettivo in fuga. Di questo Fitto non può parlare. Oggi c'è una forma nuova di povertà, il fatto che le famiglie vedano i loro figli senza certezze». Vendola ha attaccato Fitto anche sul problema della sicurezza. «E' l'uomo di punta di un centrodestra - ha proseguito - che aveva assicurato l'idea di una regione più sicura. E invece a Bari c'è la strage dei ragazzini». Per il parlamentare di Rifondazione oggi in Puglia è in sofferenza anche la borghesia d'impresa e anche gli imprenditori sono diventati precari.
«Io non voglio - ha concluso - essere solo l'anti-Fitto. Deve essere un popolo, quello pugliese, che deve alzarsi in piedi sulle radici della propria storia che è stata costruita da personaggi come Gaetano Salvemini, Giuseppe Di Vittorio, Aldo Moro, da un uomo come don Tonino Bello che immaginava un destino di pace».
BERTINOTTI,VENDOLA PUO'ESSERE CANDIDATO GAD E' UN CANDIDATO FORTISSIMO
Il leader del Prc, Fausto Bertinotti, non demorde, e per le regionali della prossima primavera anche oggi, come ha fatto con insistenza nei giorni scorsi, ha sostenuto per la Grande alleanza democratica in Puglia la candidatura di Nichi Vendola. «Abbiamo - dice, parlando con i giornalisti a Taranto - un candidato fortissimo come Nichi Vendola, che io credo possa diventare il candidato di tutti».
Candidato a rappresentare il centrosinistra pugliese nella prossima primavera è anche Francesco Boccia (Margherita), assessore all'economia del Comune di Bari. Oltre al Prc, sono contrari a questa candidatura, con motivazioni diverse, l'Udeur, i Verdi, il Pdci.
La scelta del candidato del centrosinistra pugliese è delegata per ora ad un'assemblea di "grandi elettori" che dovrebbe tenersi il 13 dicembre prossimo (se non sarà ulteriormente rinviata). Vi parteciperanno 522 "grandi elettori", indicati proporzionalmente tra i 14 partiti che compongono in Puglia la coalizione (164), ma anche indicati da associazioni e movimenti (100) e dai rappresentanti nelle amministrazioni e nelle istituzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione