Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 14:54

Rimosso il blocco sulla Jonica 106

Incontro con il Prefetto di Taranto per i 200 agricoltori aderenti al «Tavolo verde» dei comuni del Tarantino e Metapontino. Da stamattina avevano impedito la circolazione sulla Ss 106
TARANTO - E' stato rimosso alle 17 il blocco sulla statale jonica 106 attuato dalle prime ore del mattino da circa 200 agricoltori aderenti al cosiddetto 'Tavolo verde' (comuni della provincia di Taranto e del Metapontino) che con un centinaio di trattori e circa 30 auto si erano poi attestati nei pressi della raffineria Agip. Una delegazione composta da agricoltori e rappresentanti di alcune amministrazioni locali ha incontrato il prefetto di Taranto, Giancarlo Ingrao, ribadendo la richiesta di interventi a sostegno in particolare del settore vitivinicolo. I manifestanti hanno inoltre espresso il loro dissenso sulla bozza di decreto che il Governo avrebbe preparato in relazione alle scadenze contributive e fiscali per gli agricoltori. Questi ultimi avevano chiesto una sospensione di sei mesi, mentre la bozza di decreto prevederebbe uno slittamento di 20 giorni. Gli agricoltori stanno rientrando in queste ore nei comuni della zona occidentale della provincia jonica e nell'area del Metapontino da cui erano partiti. Per tutta la durata del blocco la circolazione dei veicoli sulla statale 106 è stata dirottata sulla statale 7 Appia, dove si sono formate code lunghe alcuni chilometri in entrambi i sensi di marcia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione