Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 16:11

Rifiuti - Fitto: «presto fuori dall'emergenza»

Secondo il sono state create «le condizioni necessarie e sufficienti per uscire da una situazione di emergenza» • Cinque discariche abusive nel Salento
BARI - Per il presidente della Regione Puglia, Raffaele Fitto, commissario straordinario per la gestione dei rifiuti nella regione, in Puglia sono state create «le condizioni necessarie e sufficienti per uscire da una situazione di emergenza».
«Con la conclusione delle gare per la gestione dei rifiuti urbani, può considerarsi sostanzialmente conseguito - afferma Fitto - l'obiettivo di allestire sull'intero territorio pugliese un adeguato sistema di trattamento e recupero dei rifiuti urbani». Lo sottolinea dopo l'emanazione dei provvedimenti con i quali la Commissione di gara ha provveduto ad aggiudicare le gare bandite nel dicembre 2003 dalla struttura commissariale.
«Sono particolarmente soddisfatto di questo percorso - aggiunge Fitto - perché ha portato alla determinazione di tutte quelle condizioni necessarie e sufficienti per uscire da una situazione di emergenza».
A conclusione delle gare, e dopo le altre iniziative attivate da Fitto, risulta «un sistema complessivo di gestione dei rifiuti urbani - si sottolinea in una nota della Regione - orientato al recupero dei rifiuti stessi, sia come materia, attraverso la raccolta differenziata, sia come energia, attraverso termovalorizzatori e impianti di produzione di Cdr (combustibile da rifiuti), con l'assegnazione di un ruolo di mero servizio o soccorso alle discariche, oggi tutte di titolarità pubblica».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione