Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 16:53

Arrestato il «geloso di Corato»

Michele Riccardi, 23 anni ha aggredito la sua ex fidanzata che era in auto, rompendo un finestrino. Per il giovane spasimante si sono spalancate le porte del carcere dove potrà sbollire le sua ossessiva gelosia
Arrestato il «geloso di Corato»
CORATO - Accecato dalla gelosia, ha infastidito l'ex fidanzata fino ad pedinarla e addirittura aggredirla in pieno centro, perché era in compagnia di due nuovi amici.
Protagonista della vicenda, Michele Riccardi, 23 anni. Il giovane, coetaneo della ragazza con la quale aveva avuto una relazione finita da qualche settimana, l'altro giorno ha notato la ragazza mentre era bordo della sua «Y 10» in compagnia di due ragazzi. l'ha inseguita e quando l'auto si è fermata ha dapprima cercato di aggredire uno dei ragazzi, poi ha strattonato la ragazza per farla uscire dall'auto, poi ha rotto il finestrino della stessa automobile.
Solo l'intervento di alcuni passanti ha evitato la peggio: il giovane vistosi in difficoltà ha pensato ben di darsela gambe.
Non sarebbe stato il primo episodio violento subito della ragazza tanto che la 23enne, dopo l'aggressione, ha deciso di denunciare l'accaduto ai carabinieri. I militari hanno raccolto al denuncia, verificato le pur leggere ferite della ragazza e soprattutto hanno scoperto che Riccardi era proprio a due passi dalla caserma ad attendere ancora la ragazza all'uscita, probabilmente per minacciarla ancora. A quel punto i carabinieri hanno bloccato Riccardi, lo hanno accompagnato in caserma e, dopo un colloquio, hanno fatto scattare le manette ai suoi polsi con l'accusa di danneggiamento e violenza aggravata da minacce.
Per il giovane spasimante si sono spalancate le porte del carcere dove potrà sbollire le sua ossessiva gelosia.

Paolo Pinnelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione