Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 10:04

Tre arresti per droga ad Andria

Dopo un rocambolesco inseguimento, i finanzieri hanno acciuffato Francesco Lasorsa, 23 anni, ed i due ventunenni Nicola Fracchiolla e Paolo Scarcelli. Avevano 10 gr di cocaina pura
ANDRIA - Una lunga fuga terminata solo in pieno centro ha consentito ai militari della Guardia di Finanza di Andria, di arrestare tre persone protagoniste di una rocambolesco inseguimento e trovate in possesso di dieci grammi di cocaina pura: Francesco Lasorsa, 23 anni, ed i due ventunenni Nicola Fracchiolla e Paolo Scarcelli.
I finanzieri hanno notato un'auto sospetta alla guida della quale c'era Lasorsa, ben noto alle fiamme gialle, accompagnato dai due ventunenni anche loro già noti alle forze dell'ordine.
I finanzieri hanno cerato di intimare l'«alt» al giovane ventitreenne, sorvegliato speciale e sprovvisto di patente di guida, ma quest'ultimo ha pigiato sull'acceleratore, tentando più volte di mandare fuori strada l'auto delle fiamme gialle.
Inseguito dai militari, il giovane si è diretto verso il centro rischiando di investire pedone, percorrendo contromano numerose strade e soprattutto danneggiando auto in sosta ed in transito.
La corsa si è conclusa su via Trani, dove un improvviso intasamento del traffico dovuto al mercato settimanale, ha impedito alla Fiat Uno di proseguire. La perquisizione del veicolo ha portato alla scoperta da parte dei militari delle fiamme gialle, alle quali si erano aggiunti anche carabinieri e polizia, di un involucro contenente 10 grammi circa di cocaina pura, ancora da tagliare.
Per i tre giovani è scattato l'arresto per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e violazione aggravata dei sigilli: l'autovettura usata dai tre spacciatori infatti era già sottoposta a fermo amministrativo.
Paolo Pinnelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione