Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 09:38

Foggia - Assolto l'on. Paolo Cirino Pomicino

Il parlamentare europeo dell'Udeur: «è il 40° verdetto di non colpevolezza nei miei confronti: in questi 11 anni ho sofferto molto». Il processo che ha subìto in Capitanata riguardava tangenti per la costruzione della discarica di Vieste
ROMA - L'on. Paolo Cirino Pomicino parlamentare europeo dell'Udeur, difeso dall'avvocato Vittorio Lemmo del Foro di Napoli, è stato assolto con formula piena, su richiesta dello stesso Pubblico ministero di udienza, dall'accusa di concussione in relazione ad una presunta tangente di 414 milioni di lire versata dalla Emit di Milano per evitare intralci nella costruzione della discarica di Vieste (Foggia). Il processo - stralciato da quello principale ed iniziato con un avviso di garanzia inviato all'ex ministro del Bilancio nell'ottobre 1993 - si è svolto dinanzi alla prima sezione penale del Tribunale di Foggia (presidente Giancarlo Pecoriello).
L'on. Paolo Cirino Pomicino ha sottolineato che si tratta per lui «della quarantesima assoluzione» ed ha espresso «tutta la sua soddisfazione» per la sentenza, che - ha detto - lo «ripaga delle tantissime sofferenze avute negli ultimi 11 anni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione