Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 00:01

Deputati italiani e russi pro Beslan

A Taranto allo stadio Iacovone una partita di calcio benefica per sconfiggere il dolore. L'iniziativa del Comune di Taranto, Camera dei deputati e Duma federale russa
TARANTO - «Siamo qui per la pace», «perché il dolore e l'orrore si sciolgono nella speranza», «gli angeli di Beslan fra di noi»: sono alcuni degli striscioni che vengono messi in mostra nello stadio Iacovone di Taranto gremito già da qualche ora di bambini provenienti da tutte le scuole della provincia jonica: comincia tra poco la partita tra parlamentari italiani e parlamentari della Duma russa che scenderanno in campo per raccogliere fondi destinati ai familiari delle vittime della scuola di Beslan.
L'iniziativa, che unisce il Comune di Taranto, la Camera dei deputati e la Duma federale russa, sarà trasmessa in diretta su Raiuno dalle 14,15 alle 16. Il presidente della Camera Pier Ferdinando Casini darà il calcio d'inizio.
Sul versante russo, oltre al presidente della Duma, Boris Gryzlov, che probabilmente scenderà in campo, ci sono Oleg Zhelobov, consigliere del presidente della Duma e allenatore della squadra di calcio, e Andrej Gubernskiy, amministratore della squadra di calcio dei parlamenti russi.
Due enormi bandiere, una italiana e l'altra russa, sono state dispiegate lungo l'intero perimetro del campo dai ragazzi delle scuole che saltano gioiosi, ballando e salutando il pubblico. L'inizio della partita è atteso in un clima festoso e pieno di allegria: i bambini battono le mani delle note delle più famose canzoni russe che vengono trasmesse tramite gli altoparlanti.
Lo spettacolo, dopo l'arrivo allo stadio delle due squadre, comincerà con una esibizione di Claudio Baglioni. E' anche prevista la lettura di una breve poesia da parte di un bambino russo e di un bambino italiano.

In ricordo delle piccole vittime di Beslan, degli insegnanti e dei genitori interverranno anche la cantante tarantina Mietta, Federica Panicucci, Alessandro Greco, Natasha Stephanenko.
La squadra dei parlamentari dell'Italia sarà capitanata dal sottosegretario all'Economia Manlio Contento. Tra i convocati, anche Massimo D'Alema, Ignazio La Russa, Enrico Letta, Clemente Mastella, Marco Follini. Di certo giocherà, almeno nel primo tempo, il presidente della Regione Puglia Raffaele Fitto.

«Vorrei tanto abbracciare uno di loro per dirgli che vi voglio bene e lo voglio aiutare». Andrea Caramia, 10 anni, due giorni fa ha saputo di dover partecipare alla giornata di solidarietà in favore dei bimbi di Beslan. Andrea è insieme con una quindicina di coetanei della scuola di calcio Nuova Taras. Mentre Andrea percorre il perimetro di gioco, sugli spalti campeggiano decine di striscioni. Uno per tutti in gradinata: «La morte non giustifica le follie dei vivi».
Prima dell'inizio della festa all'interno dello stadio una decina di rappresentanti di organizzazioni no global ha tenuto un breve sit-in nella curva nord.
Alle 14.05 è comparso sul terreno di gioco il presidente della Camera, Pier Ferdinando Casini, accolto da una ovazione dei bambini sugli spalti. Subito dopo Claudio Baglioni ha cominciato a cantare, passeggiando sul terreno di gioco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione