Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 19:13

Bari - Agenti aggrediti per impedire un fermo

Dopo una rissa a Poggiofranco i poliziotti stavano procedendo alle identificazioni. Fra questi c'era un giovane senza documenti ed è scattato il fermo, a questo punto l'aggressione
BARI - Alcune persone hanno cercato di bloccare agenti di polizia per impedire che fermassero un giovane trovato privo di documenti. E' accaduto a Bari, quando gli agenti sono intervenuti per sedare una rissa scoppiata davanti ad un bar nel quartiere Poggiofranco.
Il giovane fermato perché senza documenti, Alessandro Ilgrande, di 26 anni, con precedenti penali, è stato arrestato per resistenza, lesioni e minacce gravi a pubblico ufficiale. Quattro poliziotti hanno riportato lesioni giudicate guaribili in una settimana.
A quanto si è saputo, quando i poliziotti sono giunti davanti al bar, hanno cominciato a identificare coloro che avevano partecipato alla rissa. A quel punto, un gruppo di persone ha tentato di impedire che gli agenti fermassero il giovane che non aveva documenti: nella confusione che si è generata un poliziotto, strattonato, è caduto per terra.
Alessandro Ilgrande ha dapprima colpito con un pugno al volto un poliziotto, quindi ha continuato sferrando calci e pugni ad altri agenti e, una volta giunto in questura, ha tentato di ferirsi battendo varie volte il capo contro un muro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione