Cerca

Giovedì 18 Gennaio 2018 | 22:59

Salento - Due donne siciliane truffavano anziane

Le due giovani nei giorni scorsi erano riuscite ad entrare nelle abitazioni delle anziane dicendo di essere impiegate comunali o dipendenti dell'Ausl
MONTESANO SALENTINO (LECCE) - Hanno truffato tre anziane donne, di 83, 82 e 79 anni, che vivono sole, e si sono impossessate del danaro che ciascuna di loro aveva in casa, complessivamente circa 1800 euro: con questa accusa due donne di 32 e 28 anni, di Siracusa, sono state denunciate dai carabinieri della compagnia di Tricase per truffa ad anziani.
Le due giovani siciliane, nei giorni scorsi erano riuscite ad entrare nelle abitazioni delle anziane dicendo di essere impiegate comunali o dipendenti dell'Ausl e aggiungendo di dover verificare il libretto della pensione o dell'assistenza sanitaria per un aggiornamento.
Mentre una delle due al fine di distrarre le malcapitate procedeva alla falsa verifica, l'altra entrava nella camera da letto e si impossessava del danaro.
Nel corso delle indagini i carabinieri di Tricase hanno accertato che le stesse donne lo scorso primo ottobre avevano truffato in modo analogo altre due donne a Melissano. Le presunte truffatrici sono state identificate dalle vittime delle truffe sulla base di fotografie mostrate loro dagli investigatori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400