Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 09:32

Brindisi - Catturato pericoloso latitante

I Carabinieri di Brindisi hanno scovato Cosimo Cafueri, membro della Sacra Corona Unita ricercato dal marzo dello scorso anno. Sul suo capo pende una condanna all'ergastolo

TUTURANO - Latitanza finita per Cosimo Cafueri, 34 anni, di Tuturano, appartenente alla pericolosa organizzazione a stampo mafioso brindisina. La cattura è avvenuta a conclusione di una complessa indagine condotta dai Carabinieri del reparto operativo del comando provinciale di Brindisi. Il criminale era rinchiuso all'interno di un nascondiglio abilmente mascherato da una botola, in una casa di Tuturano, quartiere periferico del capoluogo messapico. Di Cosimo Cafueri si era persa ogni traccia dal marzo del 2003, quando era divenuta definitiva una condanna all'ergastolo per associazione per delinquere, omicidio, occultamento di cadavere e altri reati commessi negli anni Novanta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione