Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 00:37

Muore investito dal tir, il camionista fugge

Giovanni Verna, 52 anni, di Brindisi, è morto sul colpo. Il presunto pirata della strada rintracciato e arrestato per omissione di soccorso. E' accaduto a Foggia
Il corpo di Giovanni Verna coperto da un lenzuolo FOGGIA - Un uomo di 52 anni, Giovanni Verna, nato a Brindisi e residente a Foggia, è morto investito da un camion il cui conducente - poi arrestato - non si è fermato a prestare soccorso. E' accaduto sulla tangenziale, alle porte di Foggia.
Ancora poco chiara, al momento, la dinamica dell'incidente sulla quale stanno indagando gli agenti della Polstrada di Foggia.
Secondo una prima ricostruzione, sembra che l'uomo che prima era a bordo della sua Ford Mondeo, sia sceso dall'auto e abbia tentato, non si sa per quale motivo, di attraversare la strada, proprio mentre sopraggiungeva un camion che lo ha investito in pieno provocandone la morte sul colpo. L'autista dell'automezzo, è fuggito senza prestare soccorso all'investito.
Il camionista è stato poi arrestato dalla polizia stradale di Foggia per omissione di soccorso. Si tratta di Mario Monaco, di 46 anni, di San Bartolomeo in Galdo, in provincia di Benevento.
L'uomo ha detto agli agenti della polizia stradale di aver avuto paura e di aver visto, mentre si allontanava, che alcune persone erano intervenute per prestare soccorso. Subito dopo aver investito Giovanni Verna, l'uomo è andato a casa di alcuni amici, in via Sprecacenere, in una zona periferica di Foggia, e lì vicino ha parcheggiato il camion facendosi poi accompagnare in ospedale perchè colto da malore. E' stato proprio in ospedale che l' uomo è stato arrestato dagli agenti della polizia stradale.
Intanto si sta cercando di ricostruire la dinamica dell' incidente: accertamenti sono in corso anche per verificare se la vittima si sia intenzionalmente lanciata sotto il camion proprio mentre l' automezzo sopraggiungeva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione