Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 08:52

Alenia Aeronautica investe in Puglia e Campania

A Grottaglie centro di eccellenza per sezioni della fusoliera del 7E7 Boeing. A regime, creerà 400 posti di lavoro. A Foggia assegnate altre produzioni; 150 addetti
ROMA - Alenia Aeronautica rinnova la scelta del Sud d'Italia per le grandi sfide tecnologiche nell'industria dell'aviazione commerciale. La società del gruppo Finmeccanica ha deciso infatti di effettuare nel Mezzogiorno significativi investimenti per la realizzazione di componenti dell'aereo 7E7 Dreamliner di Boeing. Un'iniziativa che, sulla base dell'ulteriore know-how acquisito dopo l'avvio del programma di collaborazione europea con Airbus per il gigante dei cieli A380, conferma la centralità degli stabilimenti meridionali per le aerostrutture di ultima generazione nel settore civile.
Gli investimenti fissi nonchè per ricerca e sviluppo, nell'ambito del programma 7E7, ammonteranno a oltre 500 milioni nei prossimi tre anni e produrranno rilevanti benefici occupazionali nelle Regioni Campania e Puglia, per un totale a regime, cioè al 2007, di più di mille nuove risorse impegnate. Circa l'80% dell'indotto sarà destinato a piccole e medie imprese meridionali, due terzi delle quali attive in Campania. Il piano di Alenia Aeronautica, confermando la specializzazione per tecnologia dei siti aziendali, renderà più efficiente l'assetto industriale degli stabilimenti del Sud d'Italia.
Secondo il piano, il sito di Pomigliano d'Arco, in provincia di Napoli, sarà il punto di riferimento per l'ingegneria di progettazione e di industrializzazione del programma 7E7. Nel prossimo biennio verranno perciò assunti circa 300 laureati in ingegneria. Lo stabilimento campano si focalizzerà inoltre su attività di ricerca e innovazione tecnologica relative a materiali e processi, e diventerà il centro di ulteriori iniziative nei servizi ad alto valore aggiunto, in grado di offrire nuove opportunità occupazionali.
Il piano prevede poi la realizzazione a Grottaglie, in provincia di Taranto, di un nuovo centro di eccellenza per lo sviluppo e la produzione di sezioni della fusoliera del 7E7.
L'impianto creerà, a regime, oltre 400 nuovi posti di lavoro.
Allo stabilimento di Foggia sono state assegnate le produzioni tradizionali in carboresina dei piani di coda del 7E7, con un impiego a regime di circa 150 addetti.
«Il programma 7E7 - dichiara il presidente e amministratore delegato di Alenia Aeronautica, Giorgio Zappa - consentirà ad Alenia di mantenere la centralità del core business dei componenti aeronautici avanzati. E' un'occasione di crescita del know-how ingegneristico e tecnologico del Mezzogiorno, in grado di valorizzare le competenze delle piccole e medie imprese del Sud, con rilevanti benefici occupazionali».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione