Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 22:52

Lecce - Sofisticato laboratorio clonava smart

Uno svizzero era riuscito a realizzare un sistema in grado di aggirare i più recenti e sofisticati sistemi di criptazione e di protezione delle pay-Tv
SALVE (LECCE) - Un laboratorio dotato di sofisticati strumenti per la clonazione di smart card è stato scoperto a Salve dai militari della Guardia di Finanza. L'attività era svolta in un appartamento privato: il presunto responsabile della pirateria audiovisiva, un cittadino di origine svizzera, di 41 anni, è stato denunciato in stato di libertà all'autorità giudiziaria. L'uomo era riuscito a realizzare una clonazione tanto sofisticata da essere in grado di aggirare più recenti e sofisticati sistemi di criptazione e di protezione delle pay-Tv.
Sull'attività svolta dall'uomo le Fiamme gialle hanno raccolto diversi elementi di prova e dopo aver informato l'autorità giudiziaria hanno perquisito la sua abitazione e l'annesso garage. Hanno così trovato l'attrezzatura elettronica che consentiva la decifrazione dei segnali criptati e codificati delle pay-Tv. Nel garage era tutto l'occorrente per la riproduzione illecita di supporti audiovisivi e informatici: apparecchiature elettroniche di ultima generazione, che consentono la clonazione e la programmazione di smart card in tempi cinque volte più brevi di quanto non fosse possibile fare un anno fa.
Numerosa l'attrezzatura sequestrata. Tra l'altro, due computer completi di monitor, dvd, cd-room, masterizzatori, modem e sofisticatissimi software per la pirateria audiovisiva e informatica, due stampanti a colori, 17 decoder di varie marche, cinque videoregistratori e masterizzatori per dvd e vhs, due lettori smart card, nove programmatori per cam e smart card, due schede sat-X per decodificare e criptare segnali satellitari, otto schede cam, tre blokers, 65 schede smart card per pay-tv tra le quali le cosiddette «knot card» e la «platinum» recentissimi componenti elettronici in grado di clonare segnali tv e satellitari con criptazione esadecimale, centinaia di programmi software e audiovisivi pirati. Molte delle smart card sequestrate hanno un valore di mercato di circa 200 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione