Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 18:33

Ostuni - «Bambini del Mediterraneo» per la pace

Dal 18 al 24 ottobre. Bambini israeliani e palestinesi per giocare insieme e costruire la pace. Protagonsiti della sesta edizione i piccoli provenienti da Albania, Israele, Palestina, Malta, Spagna e Slovenia
BARI - Bambini israeliani e palestinesi ad Ostuni per giocare insieme e costruire la pace. Saranno i bambini provenienti da Albania, Israele, Palestina, Malta, Spagna e Slovenia i protagonisti della Sesta edizione dei Bambini del Mediterraneo che si svolgerà ad Ostuni (Br) dal 18 al 24 ottobre prossimi. Incontri, Letteratura, Musica, Teatro, Cinema, Mostre e Giochi faranno da contorno alla manifestazione organizzata dal Comune di Ostuni (Assessorato alle politiche sociali) in collaborazione con l'Associazione nazionale città in gioco (Giona) ed il Laboratoriocittàragazziostuni».
L'iniziativa è stata presentata dal Sindaco di Ostuni, Domenico Tanzarella, dall'Assessore alle politiche sociali, Vincenzo Putignano, dal coordinatore della Settimana dei Bambini del mediterraneo, Lorenzo Caiolo e dal dirigente del settore Politiche sociali, Antonio Minna. Alla Conferenza Stampa hanno partecipato i rappresentanti dei Comuni che hanno aderito alla Settimana. In particolare si tratta di Ceglie Messapica, Carovi-gno, Cisternino, Latiano, Oria, San Michele Salentino, San Pancrazio Salentino, San Pietro Vernotico, San Vito dei Normanni e Villa Castelli oltre al 5° circolo didattico «Crudomonte» di Brindisi che partecipa autonoma-mente nell'ambito della organizzazione dell'attività didattica scolastica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione